2. VIP

Poltroncine di pelle nera. Comode. Pelli di tanti colori. Di persone. Musica di merda. Imbarco ancora chiuso ma aereo già pronto e carico con il mio bel pasto hindu! Leggero langorino. L’ansia da partenza sta svanendo lentamente. Ho corso tutta la mattina. Sono dovuto passare dal dottore per dei medicinali. Nella sala d’aspetto c’erano dei giornali di nautica dove mostravano degli yatch strafighi. Ti ho pensato. Chissà cos’avresti detto vedendoli, li appoggiati su un tavolino circondato da anziani e gente assolutamente normale. Sicuro ti saresti incazzato non capendo la relazione tra barche milionarie e clienti del servizio sanitario nazionale.

Ora siamo qui dopo essere stati scortati da Vale che ci ha fatto passare attraverso la corsia VIP quali ovviamente siamo. Viaggiatori In Partenza. Come sempre la realtà che avanza e inizia a sostituire i sogni e le immaginazioni, mi spiazza. Come vedi non sono cambiato. Un mese a fantasticare, a sognare facce e colori e profumi. A parlare di città dai nomi interessanti. Dubai. Colombo. Singapore.

Il mondo sfugge verso Est, ma lo rincorriamo e come ti ho già promesso, andiamo a prenderci il sole che sorge.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...